Le iniziative della Di Vittorio a sostegno dell'ambiente e dell'Unicef

Data novità: 28/02/2018
 

 

Da "M'illumino di meno" al prossimo Happy Earth Day, un percorso che guarda al futuro del nostro pianeta e al benessere di tutti i bambini

 

Un percorso inteso a salvaguardare il mondo in cui viviamo, quello stesso che oggi appartiene già ai nostri figli e che purtroppo è consegnato a loro malandato, sofferente, ma per il quale però esiste ancora una cura. La soluzione al problema ambientale infatti è proprio nelle mani di chi sarà grande domani, è in chi finalmente maturerà una coscienza ecologica e sostenibile assumendo comportamenti in difesa della natura che ci circonda.

Nasce proprio da questa idea, da quella cioè che i bambini siano gli unici in grado di apportare un cambiamento significativo e positivo nell’avvenire più prossimo, l’iter portato avanti dalla scuola Primaria G. Di Vittorio e che attraverso il progetto “Noi e l’ambiente” contenuto nel PTOF promuove una serie di attività tutte rivolte a sostenere il nostro pianeta e il benessere di chi vive in esso, bambini in primis.

Tra tutte le iniziative, anche quest'anno il II Circolo ha aderito a "M'illumino di meno" del programma radiofonico Caterpillar di Radio Rai 2, portando i bambini a riflettere sulla necessità di ridurre lo spreco di risorse e, con l’occasione, promuovendo il tema dell’andare a piedi proposto  per questa edizione dal consueto appuntamento nazionale: dalle 9.30 alle 12.45 del mattino gli alunni si sono assicurati di spegnere tutte le luci e i dispositivi elettronici della scuola controllando che ciò avvenisse in ogni locale, dalla presidenza all’aula mensa. Con la collaborazione di tutti,  alunni delle classi, docenti, personale scolastico, dirigenza, si è attuato un vero e proprio "stop" che è andato oltre gli spegnimenti e si è incentrato sulla condivisione di azioni contro lo spreco energetico. Successivamente, come proposto per questa 14esima edizione di “M’illumino di meno”, i bambini hanno percorso a piedi un tratto circostante la scuola con pettorine personalizzate a forma di bavaglino, realizzando una sorta di marcia silenziosa per promuovere lo spostamento a piedi nell’arco della giornata e svolgere le normali commissioni a motori spenti, almeno per una volta.

In vista invece del prossimo Happy Earth Day, Giornata Mondiale dedicata alla Terra, la Di Vittorio sta realizzando diverse attività, dando il via sin d’ora alle numerose azioni per salvaguardare la natura e celebrarla nel migliore dei modi. In particolare le classi terze guidate dal prof. Raggi, agronomo ed ex docente dell’Università di Perugia nonché sostenitore dell’Unicef, hanno intrapreso un percorso sulla conoscenza delle specie vegetali, partecipando ad un laboratorio su semi e riproduzione delle piante.

Un secondo incontro sarà incentrato sulla riproduzione per talea e ogni alunno riceverà delle piante da duplicare mediante questa tecnica di giardinaggio. Non appena il clima lo consentirà, nei cortili della scuola verranno messe a dimora numerose piantine. I bambini così avranno spazi più accoglienti e la città sarà più vivibile. Ma non è tutto. La collaborazione tra il prof. Raggi, l’Unicef e la Di Vittorio in qualità di “scuola amica dei bambini” realizzerà un aiuto concreto alla protezione di bambini soli, in fuga da guerre, povertà e violenza, infatti buona parte delle specie vegetali riprodotte saranno poste in vendita e il ricavato sarà devoluto al Fondo delle Nazioni Unite per l’Infanzia. "In realtà si tratta di gesti semplici e quotidiani, niente di impossibile - ha affermato Angela Monaldi, dirigente scolastico della Di Vittorio -. I bambini devono e vogliono essere artefici di un cambiamento che potrà aiutare il nostro pianeta e contribuire al benessere di chi in esso vive”.

 

 

 

 

« torna alle novità
Torna in cima
Direzione Didattica II Circolo "G. DI VITTORIO" Via Capitini , 2 - 06019 Umbertide (PG) - C.F/P.IVA 81003230547
Copyright © Secondo Circolo Umbertide 2010